//Sarà dedicato alla pace il XVII Simposio di Sculture su Pietra di Fanano

statuaLa manifestazione si svolgerà dall’1 al 20 luglio al Parco Fluviale dei Ponti
Sarà dedicato al tema della pace il XVII Simposio Internazionale di Scultura di Fanano che avrà svolgimento al Parco fluviale dei Ponti dal 1 al 20 luglio prossimo. Un tema di grande attualità e fortemente sentito dal mondo degli artisti che da ogni parte del mondo hanno espresso piena adesione all’iniziativa. Oltre 130 sono le richieste pervenute all’APT di Fanano che ha promosso ed organizza la manifestazione artistica. La selezione dei partecipante avverrà attraverso la scelta di un ristretto numero di bozzetti che gli artisti presenteranno dal 25 aprile al 1º maggio in un’apposita mostra a Fanano. Sarà una giuria di esperti a scegliere gli artisti partecipanti al Simposio. Non più di una quindicina in ogni caso.

Daniele Sargenti, presidente dell’APT di Fanano e animatore dell’iniziativa spiega che la XVII edizione del Simposio intende offrire, con le opere degli scultori, un itinerario di pace legato al progetto regionale della “Linea Gotica”, con chiaro riferimento alla seconda guerra mondiale, ma anche con tutti i possibili risvolti contemporanei. Un progetto che nasce da un’idea di pace e di confronto con Emergency e con l’associazione “Leggermente” di Fanano che si occupa della bilioteca e fa animazione attraverso la lettura. È ipotizzabile che le sculture potranno essere installate sui luoghi maggiormente segnati dai fatti più drammatici dell’ultima guerra.

Si verrebbe in tal modo a colmare l’ultimo tratto della medioevale via dei Pellegrini che, partendo da Nonantola, giunge a Croce Arcana, già contrassegnata dalle splendide opere degli ultimi due simposi.

L’idea di coniugare un progetto per la promozione di un itinerario turistico con un evento di arte e cultura, quale il Simposio Internazionale di Scultura su Pietra di Fanano, riprendeva elementi storici di grosso spessore. Così la via dei Pellegrini, che nel medioevo era anche percorso di salvezza spirituale, al prossimo simposio diverrà itinerario di pace, grazie allo sforzo creativo e interpretativo di artisti internazionali.

By | 2017-09-25T00:26:23+00:00 16 febbraio 2003|Resistenza e Antifascismo Oggi|