Progetto “Luoghi e itinerari di memoria”

//Progetto “Luoghi e itinerari di memoria”

L’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Modena, in collaborazione con l’Istituto Storico e l’A.N.P.I., ha inserito nel Progetto Scuola Città, un progetto di storia contemporanea dal titolo “Luoghi e itinerari di memoria”. Questo progetto è legato ad un periodo storico 1943/45 particolarmente significativo sia in ambito nazionale che in ambito locale.

Il progetto si pone la finalità di educare alla conoscenza dei luoghi della storia attraverso una ricognizione attenta ed essenziale dello spazio urbano, stimolando una maggior consapevolezza rispetto al nostro passato e alla città che abitiamo, attraverso la visitazione della sua memoria storica.

L’articolazione del progetto è ampia ed offre all’insegnante la possibilità di essere utilizzato completamente o in parte e di essere affrontato in modo trasversale, pluridisciplinare.

Il progetto prevede:

  1. Incontro di formazione per docenti (3 incontri di 2 ore).
  2. Visita ai luoghi. Sono stati individuati 4 itinerari, ciascuno dei quali affronta un tema particolare: violenza, vita quotidiana, i luoghi del fascismo e della cospirazione, la persecuzione degli ebrei. Questa visita è gestita dall’insegnante.
  3. Mostra di di manifesti “La guerra sui muri. I manifesti della Repubblica sociale italiana a Modena. 1943/45”.
  4. Laboratorio sulle fonti fotografiche. Immagini di guerra in città, la guerra vista con gli occhi del regime.
  5. Incontro con il testimone. I testimoni della Resistenza incontrano gli alunni e raccontano la loro esperienza, il loro vissuto e la loro memoria. La fonte orale, un diverso approccio per conoscere la storia.
  6. Laboratorio. L’Istituto Storico dispone di documenti originali, materiale bibliografico e fotografico che può essere utilizzato dalle classi per approfondimenti o per conoscere la storia attraverso l’uso delle fonti documentarie. La storia dei libri contiene l’inevitabile interpretazione dello storico, fare storia in laboratorio attraverso la ricerca, la rielaborazione, il confronto con i compagni, consente un approccio diverso alla comprensione dei fatti, delle relazioni, dei collegamenti tra la storia di ieri e quella di oggi.
  7. Consulenza. Ricercatori dell’Istituto sono a disposizione dei docenti per incontri di approfondimento e consulenza.
  8. Documentazione.

A sostegno del progetto si sono prodotti diversi materiali:

  1. Cartina dei luoghi di memoria;
  2. Pubblicazione con itinerari, documenti, materiali utili alla progettazione dell’attività, bibliografia e filmografia;
  3. Un video che ripercorre uno dei quattro itinerari proposti, quello sulla violenza. Nel tragitto tra il luogo di tortura e il luogo dell’esecuzione si svolge il filmato che contiene interviste dei ragazzi ai testimoni, spezzoni di film, brani di lettere dei condannati a morte, immagini e musiche.

Il progetto sarà presentato alla città il giorno 7 novembre p.v. alle ore 17, presso la Sala Truffaut, alla presenza del dott. Giuseppe De Luna.

 

By | 2017-09-25T00:26:26+00:00 16 ottobre 2002|Anpi Modena Attività|